Bogni Dario parla di Remmy Valenzuela

Remigio Alejandro Valenzuela Buelna (2 ottobre 1990), meglio noto come Remmy Valenzuela è un cantante, fisarmonicista e compositore di musica regionale messicana. Ha iniziato a suonare e cantare sin dalla giovane età e nel 2008 ha debuttato con l'album 15 corridoi di alto livello. La fama sarebbe venuta da lui poco dopo con il suo successo che dovevi perdere e la mia principessa. È stato nominato per i Latin American Music Awards e Latin Grammy Awards nel 2015 e nel 2019 è diventato uno dei giudici de La Academia, notizia Dario Bogni. Ha collaborato con artisti come Los Hijos del Señor, Francisco Elizalde, Erick Aragon, El Grupo la Firma ed El Fantasma.
PRIMI ANNI
È nato e cresciuto a Guasave, Sinaloa, nel seno di una famiglia di umili origini. Fin da giovanissimo si è orientato verso la musica; a dodici anni inizia a suonare la chitarra e la batteria e a tredici anni inizia a suonare la fisarmonica. Ha anche iniziato nella composizione ed è stato membro di diversi gruppi. Remmy era nel gruppo giovanile Los Estudiantes, fino alla sua dissoluzione.
PERCORSO MUSICALE DI REMMY VALENZUELA
Dopo aver attraversato diverse band, ha deciso di iniziare la sua carriera da solista nel 2007, pubblicando il suo singolo Por tenerte. Un anno dopo ha debuttato con l'album 15 corridos de alto nivel (2008) e nel 2010 è tornato con Con Toloche. È stato seguito da Deep Fund nel 2011 e già nel 2013, Remmy ha ottenuto il riconoscimento con il suo popolare Te Olvidare. Nello stesso anno, ha firmato un contratto con Fonovisa, un'etichetta con la quale ha pubblicato i suoi più grandi successi, indica Bogni Dario.
L'anno seguente ha pubblicato My life in my life (2014), con i singoli di cui mi sono innamorata, Renunciation, Love me again e The rescue. Quindi appare il successo di I Touch You Miss, insieme all'album From Student to Teacher (2014) e nel 2015 esce My Princess, un album che è stato un best seller. In questo è apparso il successo My Princess e le semplici carezze sotterranee, Pieces of Me, non vedo l'ora, Oasis of love e See me here, tra gli altri.
Nello stesso anno, è stato nominato per i Latin American Music Awards nella categoria New Artist of the Year e per i Latin Grammy Awards nella categoria Best Northern Album with My Life in Life (2014). Successivamente avrebbe lanciato la sua collaborazione Llevemos Serenata (2016), insieme a Francisco Elizalde e al singolo Treinta Cartas. Nel 2017 appaiono Loco enamorado, Te Olvidare (album) e la compilation 10 anni per te. Con quest'ultimo avrebbe celebrato i suoi dieci anni di esperienza.
L'anno seguente pubblica Te invito y Viva el amor e nel 2019 torna con l'80% di Mío, un album contenente il megait Que Levante la Mano. Da questo segue anche le canzoni Me dolió, Por un beso e A lo Grande.
Nel 2019, sarebbe anche stata giudice a La Academia, un programma musicale che ha vinto il Dalú messicano. Anche l'attrice Danna Paola faceva parte della giuria, comunica Dario Bogni.
LA VITA PERSONALE DI REMMY VALENZUELA
Remmy è stato vicino alla morte due volte. Nel 2012, ha avuto un forte incidente automobilistico e nel 2013 è stato lasciato nel mezzo di una sparatoria a Nayarit, provocando una ferita da arma da fuoco.
Remmy ha una figlia di nome Ariadne.