la richiesta di fermare il patto M5s-Pd alle regionali – Libero Quotidiano



Oggi, martedì 7 luglio, a Palazzo Chigi l’irrituale incontro tra Giuseppe Conte e Davide Casaleggio. In che veste è stato ricevuto l’ideologo grillino? Ufficialmente non è dato saperlo. Ma sulle ragioni dell’incontro ecco piovere un interessante retroscena dell’Huffington Post, che fa sapere come quello di Casaleggio sia stato una sorta di tentativo di far vedere di essere ancora al timone del M5s (questo anche perché il premier sente Beppe Grillo quasi tutti i giorni, e il comico ha interrotto i rapporti con Casaleggio). Ma non solo. Il guru grillino, infatti, avrebbe fatto pressioni affinché non si realizzino alleanze alle regionali tra Pd e M5s. Tesi confermata da alcune fonti grillini che all’Huffpost spiegano: “Vuole rompere con il Pd”. Insomma, Casaleggio prova a riprendersi il M5s. Ma non sarà facile: gran parte del gruppo parlamentare gli ha girato le spalle, si pensi soltanto al fatto che la maggior parte dei pentastellati non versa ormai da mesi il contributo alla piattaforma Rousseau.