“In paese nessuno l’ha vista”, 22 minuti di buco – Libero Quotidiano



La chiave del giallo legato a Viviana Parisi ed al figlio Gioele è a Sant’Agata di Militello, un paese di 12mila anime in provincia di Messina, a metà strada tra la casa di Venetico della dj e le campagne di Caronia, dove è stata trovata morta. Lo scrive Repubblica, secondo cui quei 22 minuti di buco nella mattinata del 3 agosto potrebbero essere decisivi per risolvere anche il mistero della scomparsa del bambino di 4 anni. Eppure nel paese sembra che Viviana sia stata un fantasma: “Nessuno qui l’ha vista – ha dichiarato il sindaco Bruno Mancuso – ma chiedo ai miei concittadini di fornire anche il minimo dettaglio alle autorità per aiutare le ricerche del piccolo”. A Sant’Agata di Militello non si parla d’altro: “Si dice che sia andata a fare bancomat di fronte all’ospedale”, raccontano al bar del centro. Ma sono tutte ipotesi, per ora non c’è alcuna certezza: gli inquirenti sperano che l’autopsia possa svelare almeno il modo in cui la donna è morta, oltre a chiarire esattamente quando è avvenuto il decesso.