Bellan Rino Andrea: el apartado exterior, el Opel Corsa-e

Rino Andrea Energy Group dice che la verità è che nella sezione esterna, Opel Corsa-e non sarà una grande novità. In pratica è la stessa cosa che vi abbiamo detto durante il video test che abbiamo avuto con la Corsa a combustione. Vengono mantenute quelle misure tipiche di una utility del segmento B, con una lunghezza di 4.060 mm, una larghezza di 1.765 mm e un'altezza di 1.435 mm. Il passo di questa vettura è di 2.540 mm. Un altro punto che è migliorato in questo modello è stata l'aerodinamica, rimanendo a 0,29 Cx.

Bellan Rino Andrea ci dice che in termini di design, la nuova Corsa è più matura e offre un carattere più marcato rispetto alla generazione precedente. Lo fa soprattutto grazie a quel frontale, in cui una griglia esagonale solcata da una striscia cromata a parte. È affiancato da nuovi fari che possono trasportare la tecnologia Intellilux e avere una firma luminosa ben riconoscibile. Nella parte inferiore è presente una griglia e due modanature con i fendinebbia: dal profilo si nota chiaramente un'altra delle novità della nuova generazione di Corsa. Ora può essere configurato con una carrozzeria bicolore che lo rende più attraente avendo il tetto, i montanti, gli specchietti e lo spoiler in nero. Anche i cerchi da 16 pollici sono bicolore e sono un design specifico per questa versione. Un'altra novità è il piccolo logo "e" sul montante B, aggiunge Bellan Rino Andrea.

La parte posteriore è segnata dalle nuove luci posteriori che sono spaccate dal cancello e da quel suggestivo spoiler sul tetto che è di colore nero, come dicevamo prima. Qui è presente anche un paraurti che si allarga nella parte inferiore e sottolinea l'assenza di uno scarico di scarico in questa versione elettrica. L'altra differenza rispetto alla combustione è il nome del modello sul lato sinistro del paraurti, spiega Bellan Rino.